×
Mostra Fotografica

THROUGH OUR EYES. ATTRAVERSO I NOSTRI OCCHI

Da Samos a San Marino gli scatti dei giovani migranti costretti nell’hotspot greco
] immagine

Dal 3 al 25 Ottobre
Museo dell’Emigrante - San Marino

 

Esposizione fotografica "THROUGH OUR EYES. Attraverso i nostri occhi, gli scatti dei giovani migranti dell’hotspot greco di Samos".

Organizzata dal Centro di ricerca sull’emigrazione - Università degli Studi, Rep. di San Marino, con il Patrocinio delle: Segreterie di Stato per gli Affari Esteri, Segreteria di Stato per gli Affari Interni, Segreteria d Stato per l’Istruzione e la Cultura, il 3 ottobre 2019 apre al pubblico la mostra Through Our Eyes .

La onlus "Still I Rise" di Nicolò Govoni porta a San Marino le opere fotografiche di giovani autori dai 12 ai 17 anni: Ali, Anita, Arsalan, Barry, Benjamin, Daryos, Elahe, Elliot, Girgis, Hamid, Issiaga, Leandrine, Mahdi, Mahdi, Mamadow, Marzia, Milad, Mobina, Nahe, Neghar, Omid, Rostam, Sadegh, Sajad, Saman, Samaneh, Sarwar, Zahra, Zeynab.

Nel dicembre 2018, gli studenti che hanno realizzato le fotografie di “Through our eyes” hanno partecipato al laboratorio di fotografia di Mazì. Il corso, condotto da Nicoletta Novara, è stato articolato in sette moduli: storia della fotografia, ritratto, movimento, utilizzo della luce, bianco e nero, streetphotography ed editing. Al termine dei moduli formativi, ogni studente ha ricevuto una Kodac usa e getta a colori, con il compito di raccontare la propria vita al di fuori della scuola.

THROUGH OUR EYES è un progetto fotografico che vuole che gli occhi dietro all'obbiettivo siano gli stessi dei protagonisti degli scatti. Il centro profughi di Samos si racconta così, per la prima volta dall'interno, attraverso la produzione di immagini intime e vere, prodotte non da giornalisti o fotoreporter di mestiere ma da chi vive direttamente quegli spazi, quei momenti e quelle emozioni, ogni giorno. Queste fotografie sono un modo per guardare attraverso gli occhi  di quegli stessi adolescenti che vivono il campo, giovani fotografi studenti di Mazì, la scuola per minori rifugiati fondata dall'associazione Still I Rise sull'isola di Samos che dal 2018 è divenuta luogo di incontro e accoglienza per bambini dai 12 ai 17 anni.

La mostra, a cura di Nicoletta Novara, e dell' Ass. Still I Rise, è stata realizzata in collaborazione con il Centro di ricerca sull’emigrazione, Museo dell’Emigrante (Università di San Marino) ed è presentata con la collaborazione di Paolo Berardi e Daniel Pedini. Dopo l'apertura in anteprima, in concomitanza con il San Marino Green Festival (20- 22 settembre), la mostra riapre al pubblico dal 3 al 16 ottobre 2019.

Questo evento espositivo rappresenta un'occasione concreta per avvicinarsi alla realtà dei migranti contemporanei, un modo tangibile per guardare in faccia spaccati di realtà a volte scomoda, per poter capire lo sguardo dell'altro e guardare insieme al futuro con la speranza di una nuova luce.

 

 

 

Per approfondire:

https://through-oureyes.com/mostra-fotografica-attraverso-i-nostri-occhi/

 

 

 

 

 

Condividi
Dettagli

Dal 3 al 25 Ottobre
Museo dell’Emigrante - San Marino

Inaugurazione Anteprima della Mostra:  20 settembre, ore 15.00

(Anteprima Mostra: 20 - 22 Settembre 2019)

Museo dell’Emigrante
Contrada Omerelli, 24 - 47890, Città di San Marino, San Marino

_________________________

info e contatti:

 tel. 0549885159

patrizia.diluca@unirsm.sm

marcof.casali@unirsm.sm

segreteria.museoemigrante@pa.sm

www.museoemigrante.sm

 

link per saperne di più:

https://through-oureyes.com/mostra-fotografica-attraverso-i-nostri-occhi/