MUSEO DI STATO

MARTINA CONTI al MA*GA Museo d’Arte Contemporanea di Gallarate

23 Giugno - 15 Settembre 2019

Arte Contemporanea

Dal 23 giugno al 15 settembre 2019,
MA*GA Museo d’Arte Contemporanea di Gallarate (VA)

inaugurazione sabato 22 giugno ore 18.00

L’arte contemporanea sammarinese in trasferta a Gallarate: Il progetto realizzato dall’artista sammarinese Martina Conti  per il Padiglione della Repubblica di San Marino alla Biennale d’Arte 2019 di Venezia

Inaugura sabato 22 giugno alle ore 18.00, presso il MA*GA di Gallarate (VA), l’esposizione di Martina Conti:  Exercises for a Polluted Mind. In mostra il progetto inedito creato dall’artista sammarinese per il Padiglione della Repubblica di San Marino in occasione della 58° Biennale d’Arte di Venezia (fino al 24 novembre a Palazzo Bollani - VE), e co-curato da Emma Zanella e Alessandro Castiglioni, rispettivamente direttore e conservatore senior del Museo MA*GA.

L’Inaugurazione di Sabato 22 sarà l’evento di apertura del programma MAGAESTATE 2019 che prevede mostre, concerti e laboratori d'arte presso il museo di arte contemporanea di gallarate. Per l’occasione saranno presenti alcuni dei Consiglieri che hanno preso parte al progetto: Marina Lazzarini, Giuseppe Maria Morganti e Stefano Palmieri.

Martina Conti, originaria di San Marino, è stata selezionata con un bando istituito dalla Galleria Nazionale San Marino - Istituti Culturali, per rappresentare la Repubblica del Titano alla Biennale.

Il lavoro di Martina Conti si è basato su una serie di esercizi fisici tra coreografia e tecniche somatiche, documentati attraverso fotografie, materiale audio e video, dedicati ai membri del Consiglio Grande e Generale.

Il progetto artistico entra così in modo diretto all’interno degli spazi, dei corpi e dei tempi della politica. Le sessioni sono state infatti svolte all’interno della Sala del Consiglio nel Palazzo Pubblico di San Marino, prima delle sedute di lavoro parlamentare, con un gruppo di Consiglieri di diversa provenienza politica che ha accettato di prendere parte al processo.

Questo assembramento di corpi individuali rappresenta allo stesso tempo, fisicamente e metaforicamente, il corpo politico, e quindi uno dei possibili corpi sociali, e in quanto tale capace di riflettere il significato dello stare insieme.

Come scrive l'artista, “Con questa ricerca vorrei indagare il rapporto tra artista/cittadino e la dimensione politica. L’intervento che vorrei proporre si pone lo scopo di invitare la classe politica ad essere coinvolta personalmente e fisicamente in un progetto artistico e quindi ad aprirsi ad una nuova dinamica di coinvolgimento pubblico. Il mio focus operativo ed artistico, lo strumento con cui lavoro, è il corpo. Il progetto si pone l’obiettivo di condividere una pratica artistica basata sull’ascolto del corpo perché possa diventare anche un fare politico, laddove lavorare sul corpo è un atto politico”.

 

Galleria Nazionale San Marino
Logge dei Volontari, Giardino dei Liburni
Città 47890, Centro Storico
Repubblica di San Marino

Archivio Performativo tel. 0549 888244
Cassa tel. 0549 888242, Bookshop tel. 0549 888241

Aperto negli orari 10.00 - 18.00, tutti i giorni compresi i festivi (esclusi 25 dicembre e 1° gennaio)

gallerianazionale@pa.sm

www.gallerianazionale.sm

 

Istituti Culturali

Dipartimento Turismo e Cultura

Segreteria tel. 0549 882452 - 882453
dalle 8.15 alle 18.00, tutti i giorni lavorativi dal Lunedì al Giovedì

Venerdì dalle ore 8.15 alle 14.15

 

Social
Dettagli

Mostra aperta dal 23 giugno al 15 settembre 2019

orari di apertura sale:
martedì - venerdì 10.00 -13.00 | 14.30 - 18.30
sabato e domenica 11.00 - 19.00 (chiuso il lunedì)

Inaugurazione sabato 22 giugno ore 18.00

Museo MA*GA, 
a E. De Magri, 1 - Gallarate (VA)

Tel. 0331706011

info e link utili

www.polluted-mind.com
www.museomaga.itinfo@museomaga.it

www.gallerianazionale.sm
https://it-it.facebook.com/GNSanMarino/
gallerianazionale@pa.sm